Azienda


CENNI STORICI DI MEDICINA CINESE


Cenni storici di Medicina Tradizionale Cinese


La Medicina Tradizionale Cinese (M.T.C) è un ramo delle antiche dottrine cinesi. Si cominciò a diffondere in occidente all’inizio degli anni 70, grazie ad alcuni eventi politici che permisero scambi culturali tra la Cina e gli Stati Uniti. All’inizio fu accolta da un’ondata di entusiasmo in quanto si pensò che finalmente dall’oriente erano arrivate delle nuove procedure mediche, in seguito, molto rapidamente si oppose l’ambiente medico che, non riuscendo a dimostrare scientificamente queste tecniche decise di abbandonarle e di proibirne la pratica negli Stati Uniti. Gli americani però continuarono a fare delle ricerche, sperimentando effetti positivi, infatti, recentemente la M.T.C. comincia pian piano ad integrarsi con la Medicina Occidentale (M.O.). La differenza tra la Medicina Occidentale e la Medicina Tradizionale Cinese, risiede in una diversa concezione di pensiero, di cultura e nella percezione del corpo umano stesso. La scoperta più originale della Medicina Cinese è quella relativa all’esistenza, sulla superficie del corpo di canali, chiamati jing luò che significa canali e collaterali (conosciuti anche come Meridiani), all’interno dei quali scorre la nostra energia vitale: il Qi. Tale energia viene identificata come energia primordiale dalla quale scaturisce la vita. Tali canali assicurano, assieme ai vasi sanguigni il nutrimento ai tessuti e agli organi interni; grazie ad essi tutte le componenti del nostro organismo sono collegate tra loro: è proprio sui punti presenti sui canali, che il medico agisce per curare i suoi pazienti con l’agopuntura. La Medicina Occidentale considera la mente e il corpo come due entità da studiare e curare separatamente, mentre per la filosofia medicea cinese, il corpo umano viene inteso come la percezione in miniatura dell’intero universo. Col termine di medicine naturali, si intendono quelle tradizioni mediche, antiche e moderne, che considerano la persona come un essere unico mente-corpo e la malattia come rottura dell’armonia e dell’equilibrio delle forze che lo mantengono in vita: equilibrio interno tra le funzioni dei vari distretti organici ed equilibrio esterno, vale a dire in rapporto all’ambiente naturale e sociale che lo circonda. Le medicine naturali, dunque impostano una cura sulla persona nel suo insieme, stimolando la forza guaritrice presente in ognuno di noi. Le teorie energetiche che stanno alla base della medicina cinese, una volta erano considerate improbabili invenzioni, oggi sono guardate con molto più rispetto da molti scienziati e inoltre molti più medici e pazienti si rivolgono alle terapie che si fondano su cure naturali. A tale proposito c’è da dire che termini come Qi, yin yang, meridiani e 5 fasi, sono termini che per la medicina occidentale non sono di alcuna importanza, in quanto si basa su analisi scientifiche precise, mentre la medicina cinese si basa su concetti astratti che di scientifico non hanno nulla. L’errata traduzione dei suddetti termini, ha fatto si che gli occidentali prendessero con poca considerazione l’importanza del loro significato reale. Questi termini che sono di fondamentale importanza per la Medicina Tradizionale Cinese, possono essere così brevemente spiegati: Col termine Qi, si intende senza dubbio la più importante fra tutte le sostanze basilari che compongono l'universo ed il corpo umano stesso, ma allo stesso tempo anche la più misteriosa per la cultura occidentale. Per la Medicina Cinese, tutto ciò che esiste nell'universo è energia (Qi). Gli antichi scienziati cinesi, parlano di diversi tipi di Qi, ossia forze che fanno esistere ed evolvere la materia. Il Qi è ciò che sta alla base della vita ed è la componente stessa dell'universo. Secondo le dottrine cinesi, quando il Qi del cielo e il Qi della terra si uniscono, l'essere umano prende vita, mentre nell'universo, per sintonia, si producono le diecimila cose. Infatti ogni essere ha il suo Qi, che è il risultato delle influenze del cielo e della terra. Nell'uomo esistono 5 tipi di Qi che sono particolarmente importanti e sono associati a particolari funzioni o a parti del corpo, questi sono: Qi degli organi, dei meridiani, il Qi nutritivo, il Qi protettivo e il Qi ancestrale.

Visualizza pagina intera



© Azienda 2017 - P.Iva: 05948160824 - Powered by Fp-Web di Fabio Pellerito