Azienda



SHIATSU



Questa galleria richiede Adobe Flash installato che puoi scaricare da QUI
Shiatsu = termine giapponese formato da due parole: SHI = dito e ATSU = pressione. Lo shiatsu è una pratica terapeutica di origine orientale (Giapponese), che si basa sulla manipolazione corporea mediante pressioni esercitate dai pollici e in alcuni punti dai polpastrelli delle altre dita, dai palmi delle mani, dai gomiti ed in alcuni casi le ginocchia. In tal senso lo shiatsu si può considerare una forma di massaggio. Mediante manipolazioni e trazioni vengono stimolati i nervi, i muscoli scheletrici, il tessuto connettivo, il sistema circolatorio e le articolazioni. Nel 1968 il ministero della sanità giapponese riconosce ufficialmente lo shiatsu, come trattamento nel quale si esercitano pressioni su determinati punti del corpo detti tsubo, al fine di conservare e migliorare lo stato di salute, riequilibrando l’energia corporea (Qi) del soggetto trattato; può curare, infatti, una vasta gamma di patologie legate al sistema nervoso come stress, ansia e disturbi del sonno. E’ particolarmente indicato per tutte le patologie legate al sistema locomotore come cifosi, scoliosi, lordosi, cervicalgia, lombosciatalgia e infiammazioni articolari. Migliora la circolazione sanguigna e regolarizza l’apparato digerente; è una terapia valida per la sinusite ed è molto indicato per le donne in gravidanza e nella menopausa. Tuttavia lo shiatsu non è rivolto solo a persone malate ma mira a prevenire l’insorgenza di malattie, risvegliando nel ricevente la sua forza naturale di autoguarigione del corpo; dona nuova energia alla persona, stimolandola ad esprimere il meglio di sé in tutti i livelli ( fisico, psichico, emozionale, relazionale…). Questo valore preventivo delle malattie quindi, permette all’organismo di mantenere un equilibrio psico-fisico e uno stato di benessere, mediante il recupero della sua energia. In occasione del 1° congresso mondiale lo shiatsu è stato definito come la branca della fisiocinesiterapia tra le più complete ed intelligenti esistenti nei nostri giorni ed in Italia è stato scritto un manifesto che definisce lo shiatsu, una disciplina evolutiva.

I benefici
A differenza dei massaggi di puro piacere, lo shiatsu è, nello stesso tempo, preventivo e curativo. Se praticato regolarmente, assicura al paziente l’apporto di un’ energia permanente, rafforza le difese immunitarie e il benessere generale. Può diventare un’abitudine, parte del proprio stile di vita, come l’alimentazione, il rilassamento, l’attività fisica… Se praticato assiduamente, può addirittura alleviare dolori o disfunzioni dell’organismo senza ricorrere ai farmaci. L’obiettivo del terapeuta, quindi, è quello di trovare il punto dove l’energia è bloccata. Nel giro di una o più sedute, il massaggiatore potrà, così, alleviare mal di schiena, emicranie, dolori digestivi, allontanare la fatica e migliorare il morale e la forma del paziente.

DOMANDE FREQUENTI SULLO SHIATSU

Visualizza pagina intera



© Azienda 2017 - P.Iva: 05948160824 - Powered by Fp-Web di Fabio Pellerito